L’ora della scimmia – capitolo 18

La Grande Menzogna Così accadde che Avraham, come aveva dato la morte a suo fratello Moishel con una pietra, uccise il Sommo Ohdel con una lancia e rimase al suo fianco, abbandonando gli uomini a loro stessi. Avraham aveva tre compagni con cui aveva guidato l’assalto alla dimora di Ohdel: Nahel il saggio, Yakof il... Continue Reading →

L’immagine sul lago

Lungo i bordi sommersi d'un lago montano t'incontro alla meridia ora, che già insidia il manto color ciano sotto cui siamo persi. C'incontriamo adesso come alberi secchi da tempo attecchiti ora i fusti politi varcano gli specchi di quel fluido riflesso. Rami in cima a una colonna spezzati e contorti sulla propria immagine sull'ultima propaggine... Continue Reading →

L’ora della scimmia – capitolo 17

Gira la manopola dell’acceleratore e si china sul manubrio. Una rapida occhiata alle sue spalle gli conferma che nessuno lo segue sulla strada di periferia. Quando torna a guardare avanti, la luce lampeggiante si è fissata su un rosso acceso oltre il vetro sporco. Lolo dà di gas: il passaggio a livello si avvicina velocemente,... Continue Reading →

Luce che acceca

Fissai le sue corone gialle, così il sole mi rubò la vista con candido velo che tutto abbaglia nella veemenza d'un fuoco di paglia, per un bisogno egoista di lasciarmi le ombre alle spalle. Cieco nel fulgore della luminaria, ago della bussola è l'alone stagliato su un falso negativo con cui da oggi convivo al... Continue Reading →

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑