L’immagine sul lago

Lungo i bordi sommersi d'un lago montano t'incontro alla meridia ora, che già insidia il manto color ciano sotto cui siamo persi. C'incontriamo adesso come alberi secchi da tempo attecchiti ora i fusti politi varcano gli specchi di quel fluido riflesso. Rami in cima a una colonna spezzati e contorti sulla propria immagine sull'ultima propaggine... Continue Reading →

Angeli di pietra

Sono angeli scolpitinella pietra viva,i nostri alti ideali:senza colpa, senza dolo,impenetrabili a tutti i mali. Ispirati dalla luce sorgiva occultata da troppi ritiprovano a spiccare il voloperché si chiedono stupiti "Questa luce da dove arriva?" ma hanno di pietra anche le alie restano ancorati al suolo.

Cuore bugiardo

"Quanto a lungo viaggiai per condurti alla pace del suo sguardo?"No, cuore bugiardo, non ne fosti capace. Come me, tu lo sai.e assieme a me scorderai che il suo sguardo fugace fu il nostro baluardo,ma punterai d'azzardo su una menzogna verace che è già storia oramai.

Ha perso un battito

ll cuore ha perso un battito.L'avviso e il primo sintomo- il mio -di ciò che affligge l'animo.L'ho perso in un sol attimo, Lì, nel riflesso intimo - il tuo - del mio diletto spasimo.

Il terzo giudizio

Siamo i figli del terzo giudizio, di quell'angelo che s'è astenuto, che non levò né voce, né mano nella guerra che sconvolse l'inizio, che fu perciò il secondo caduto: per essersi astenuto invano. Amore e morte, grandezza e vizio. Tutto quanto si era già compiuto con il primo essere umano.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑