Vento di bonaccia

Vedo nell'aria immota sventolare il velaccio, ma non s'alza, né abbassa questo mare in cui alla nassa si dà fondo al setaccio e si ripesca vuota, in cui il naufrago nuota contro raffica. Io taccio alla vita che passa.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑