Non vince nessuno

È come un sogno. Facile: è la vita. Sarebbe più corretto dire che comincia e finisce come un sogno, perché inizia che tu non sai di esserci e quando ne sei fuori ormai è tardi per fare qualunque cosa. Puoi solo ricordare, se ti è concesso. Comincia e finisce con un sogno, la reminiscenza di... Continue Reading →

L’ora della scimmia – capitolo 14

La storia del mondo In una grande radura pianeggiante cresceva il Giardino, un luogo di armonia e bellezza, sempre verde e fiorito grazie al terreno fertile e alla temperatura mite. Al centro del giardino si ergeva la Dimora di Dio, cristallina e impenetrabile, nella cui grazia lavoravano i Messaggeri, coperti di luce, per curare le... Continue Reading →

Dico no

Dico no, son eo 'l più bello e bono;co te non resto, nommi piaci.Vo' siete tutti stolti e 'ncapaci;ché non chierite ‘l meo perdono? Dico no, udisci bene chesto tono?Mostroti 'l culo, perché nol baci?Tocca a me far che tu non faci;torna a casa, facimi tal dono. Aviam pari conti ma tu perde;vo' la pace... Continue Reading →

Nel sole d’inverno

"Riscuoti applausi, me ne compiaccio. Sarai consapevole dei mali che causi: emozioni benevole" disse il pagliaccio "ma fini a se stesse. Le lacrime represse son schegge di ghiaccio rivolte all'interno, veleno azzurro. Tu dove le hai messe?" "Nel sole d'inverno" rispose un sussurro.

L’ora della scimmia – capitolo 13

Il rumore lieve e continuo dell'acqua che scorre si insinua lentamente nell'area cosciente della mente di Lolo. Sotto la schiena sente un terreno scomposto, quasi sabbioso, umido e fresco sulla pelle nuda. Con il dubbio di essere ancora parte di un sogno, non riesce a comprendere dove si trova, né a ricordarsi dove si sia... Continue Reading →

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑