L'ora della scimmia, narrativa

L’ora della scimmia – capitolo 2

Quella sera, al campo nomadi, una decina di ragazzi e ragazze seduti in cerchio con delle bibite e delle birre in mano, chiacchierano tra loro, ma sembrano in attesa che si riempia l’unica sedia vuota del cerchio.

Nello spiazzo in terra battuta, su cui si affacciano roulotte e container, a parte loro ci sono un gruppetto che guarda una vecchia televisione dando indicazioni a un uomo che sistema l’antenna lì a fianco, e delle signore che chiacchierano svolgendo diverse attività, chi rammenta calzini, chi spenna un pollo, chi fa la maglia, qualcuno se ne rimane davanti alla porta della propria abitazione a leggere il giornale, a schiacciare un pisolino o semplicemente a guardare quello che succede. Continue reading “L’ora della scimmia – capitolo 2”

6 terribili verità, narrativa

ANIMUS MUTANDI – parte 6

6 terribili verità – Prima verità

Saul osservava l’interno del capannone attraverso il vetro di un lucernaio incrostato di polvere e pioggia sporca; non c’era alcuna fonte di illuminazione benché le ombre in movimento rivelassero delle attività in corso. Le informazioni ottenute da Rodegò si stavano dimostrando esatte. Scalò una delle pareti esterne del fabbricato fino a raggiungere una griglia d’areazione che aveva notato poco prima salendo sul tetto. Il metallo era in parte corroso ai bordi, così fu sufficiente una vigorosa scrollata del braccio per scardinarla e lasciar al suo posto un’apertura larga abbastanza per potercisi infilare. Scese fino a terra per poggiare la grata e risalì fino al buco aggrappandosi con le spesse unghie gialle sul muro di cemento. Continue reading “ANIMUS MUTANDI – parte 6”