Piccolo Cuore 15

Il cuore si svegliò di soprassalto circondato dagli astri luminosi. “Vorresti domandare, ma non osi, come hai fatto a giungere così in alto?” Adesso sei nel cielo blu cobalto, la tua casa, perché non ti riposi? I tuoi desideri tanto preziosi ti hanno condotto quassù con un salto.” Così una stella parlò ai suoi pensieri... Continue Reading →

Piccolo Cuore 14

Il cuore cadde dentro una conchiglia aperta in fondo ai fondali più bui che si chiuse con calma su di lui pensando "Questo sasso mi somiglia, mentre dorme sogna, piange e bisbiglia dei suoi desideri e di quelli altrui." Pianse anche lei fino al momento in cui si aprì rivelando la meraviglia di una nuova... Continue Reading →

Piccolo Cuore 13

Il cuore diceva sempre più spesso "Quello che voglio è arrivare alle stelle; brillare come le cose più belle." Da una riva vide il cielo riflesso, vide l'inganno, ma cadde con esso. Raccontava all’acqua le sue novelle, di come il destino alle volte è ribelle e non concede quello che ha promesso. Gli chiese un... Continue Reading →

Piccolo Cuore 12

Con uno specchio fatto tutto d'oro il piccolo cuore parlò dell'inganno. "Io sono il re dei tempi che verranno" disse lo specchio "è un duro lavoro. Guarda le stelle con quanto decoro si mostrano nel cielo dove stanno; vi ingannano per benino e lo sanno, perché non siete voi a guardare loro ma loro a... Continue Reading →

Piccolo Cuore 11

Mentre dormiva il cuore sentì un suono, come di una melodia mista al pianto. Andando verso quello strano canto trovò un neonato seduto su un trono. "Se ti ho forse svegliato ti chiedo perdono" disse il bimbo vedendo il cuore affranto "Non andar via, sono solo da tanto; piangevo perché cerco ciò che è buono."... Continue Reading →

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑