Storiella 8 – I Lucu

Gli ultimi Astra che all’inizio dei tempi tornarono dal loro viaggio nel Cosmo, gli Ultimi, appunto, furono bloccati dai Croni, gli Astra guardiani, e non poterono arrivare sul Mondo, furono costretti a vivere nella Notte. Dalla Notte osservavano tutte le creature ballare e fare festa, a parte loro, e divennero molto invidiosi e molto arrabbiati.... Continue Reading →

Storiella 55 – L’ibri Pichitoc, l’apetta Ferma e il lapparello Inpiè

Ecco l'ibri Pichitocbussa all’uscio "Toc-toc-toc".“Ma Chi è? Ma chi è?”chiede allorail lapparello Inpiè.“Apri ora! Apri ora!Sono io: son Pichitoc”“Toc-toc! Toc-toc!”“Ma chi è? Ma chi è?”chiede poi confermaanche l’apetta Ferma.“È Pichitoc” risponde Inpiè.“Va’ ad aprir” dice l’apetta“C’è Pichitoc che aspetta”. Come sia nata questa filastrocca, o scioglilingua, e che cosa voglia dire, nessuno lo sa, ma... Continue Reading →

Storiella 68 – Piedi di pollo

I polli di AstraMondo, si sa, hanno i piedi. Piedi come quelli di qualsiasi tizio, con le dita a salsiccetta e il tallone calloso. Gli altri uccelli mica hanno i piedi, hanno le zampe. Con gli artigli, palmate, lunghe, corte ecc. Vari tipi di zampe, ma comunque non piedi. In realtà, i piedi, ai polli,... Continue Reading →

Storiella 87 – Il principe morito

Una volta, un principe a cavallo vide una ferbellina dal manto argentato e la inseguì nel fitto del bosco, dove perse le sue tracce in una radura in cui crescevano splendidi fiori che non aveva mai visto. Smontò da cavallo con l’idea di raccoglierne un mazzo per la regina sua madre, ma quando li annusò,... Continue Reading →

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑