Storiella 15 – La tempesta e i bambini

C’è una filastrocca molto antica che ancora viene recitata dai tizi di AstraMondo, tramandata dai genitori ai figli, e fa così. Viene di notte la grande tempesta per spaventare bambini e bambine. Cuore sul cuore, testa alla testa stringono forte le loro manine. Una candela spenta ciascuno, prendono quasi tutto il suo fuoco. Una girandola... Continue Reading →

Storiella 80 – Il ganascio testardo

I ganasci sono delle bestie proprio strane. In qualsiasi terra tu vada, troverai dei ganasci della stessa specie. Esistono diversi tipi di vernacchie, grandi o piccole, bianche o nere, tutte simili tra loro, ma di specie diverse, che si accoppiano solo tra loro e fanno pulcini simili a loro. I ganasci no. Ne esiste una... Continue Reading →

Storiella 29 – Un giorno al giorno

La Scienza Astrusa è la scienza che si occupa di studiare ciò che si usa fare, dire e pensare su AstraMondo e risponde a domande molto importanti, tipo “Il presente è adesso? O adesso? O adesso…?” oppure “Perché i giorni della settimana si chiamano così?”A tal proposito, sappiate che il giorno viene detto anche dì,... Continue Reading →

Storiella 64 – La borsa leale

Peppe era un tizio che visse ai tempi del primo Imperatore.Tutti gli volevano bene perché lavorava sodo rispettava gli anziani e i bambini, così nessuno si infastidiva per le sue improvvise fissazioni.Una volta si fissò che doveva portare una borsa bucata, così sarebbe stata più leggera.Un altra volta voleva a tutti i costi un cognome,... Continue Reading →

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑