L’ora della scimmia – capitolo 15

“Non riesco a credere che questo posto abbia una stanza degli ospiti” pensa Lolo. Nonostante si fosse dimostrato ospitale e più che gentile, Yakof non gli era sembrato un tipo molto socievole, cioè abituato a stare in società o anche solo interessato ad avere compagnia e invece eccolo lì, in una stanzetta spartana, ma gradevole,... Continue Reading →

I segni addosso

Contro di me ti sei stretta lasciandomi dei segni addosso. Non puoi andartene adesso come nulla fosse successo. Mi allontani, ma non posso: abbiamo ciò che ci spetta. Mi sei passata attraverso come io fossi uno spettro, ombra priva di sostanza. Come la realtà che avanza, tu brandisci lo scettro d'un potere controverso, per elevare... Continue Reading →

L’ibisco nell’apocalisse

Apparteniamo alle gesta di un amore che si libra oltre i nostri sentimenti. Dimmi che anche tu senti nell'aria e in ogni fibra l'avvicinarsi della tempesta. Dimmi che anche tu vedi le nuvole coprire il cielo sopra i nostri pensieri. Come eravamo fieri di noi, ciò che io anelo di noi, ciò che tu credi.... Continue Reading →

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑