Gesti al tramonto

E dimentico di respirare
in quell’istante sospeso
dissolto nel tramonto di un’era
I nuovi figli sapranno di noi
leggendo i graffi sulle rovine
che affioreranno dalla marea
al ritirarsi della vergogna

Come noi ora, saranno piccoli
di fronte a un sole così lontano,
immenso, indifferente, esplosivo
Ma non sapendo di essere inermi
aggiogheranno l’astro tiranno
ai capricci di un gesto incantato
o un guizzo di potere creativo

Da loro impareremo la pretesa
di ergersi di fronte a ogni dio
o presunto tale, per gridare
la prima volontà, di essere,
e domare ogni alba a venire
Tracciando segni arcani nell’aria
Tracciando simboli sulla sabbia

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito web o un blog su WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: