Storiella 5 – Geni, Piante, Animali e Ibri

Mentre se ne stavano beati a danzare nell’Etere attorno al Mondo – quando ancora sul Mondo non c’erano né tizi, né altre creature – gli Astra furono scagliati del Cosmo da uno scoppio tremendo. Gli Astra sono esseri molto leggeri, pesano meno di una piuma di pulcino, e lo scoppio fu sufficiente a spedirli tra le stelle. Certo, alcuni capitarono più vicino, altri più lontano, altri ancora lontanissimo, ma anche quando i primi riuscirono a fermarsi, già non vedevano più il Mondo e il giorno era solo una lucina tra le altre.

Non si ritrovavano più perché erano lontani gli uni dagli altri, così tutti avevano paura e nostalgia di casa e decisero di tornare verso il Mondo.

I primi a tornare furono i più vicini, che avevano visto poco il Cosmo e pensavano che esistesse solo le cose che si potevano toccare, la Materia, così entrarono nelle materie del Mondo e si fecero dei corpi per evitare di volare nuovamente via nel Cosmo. In questo modo nacquero i Geni (dell’Aria, dell’Acqua, della Terra, del Fuoco ecc).

Poi tornarono gli Astra che erano andati un po’ più lontano e avevano immaginato una cosa chiamata Vita, triste perché prima o poi finisce, ma bellissima perché rinasce ogni volta. Così nel farsi un corpo decisero di diventare Piante, che sono vive.

Il terzo gruppo di Astra fu quello che era arrivato fino al centro del Cosmo e aveva immaginato che oltre la Vita ci fossero anche le Sensazioni, alcune belle, altre brutte, ma tutte molto emozionanti. Tornarono sul Mondo e divennero Animali, che sono vivi e provano sensazioni.

Alcuni Astra erano arrivati fino ai confini del Cosmo, videro le ultime Stelle, immaginarono che ci fosse la Vita, che dalla Vita si generassero Sensazioni e che le Sensazioni fossero la scintilla da cui scaturisce la curiosità. Mentre tornavano indietro, un piccolo gruppo si perse lungo la strada. In ogni caso, quelli che riuscirono a giungere sul Mondo si scelsero corpi adatti a loro e divennero Ibri, che sono vivi, provano sensazioni e sono curiosi.

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: