Storiella 68 – Piedi di pollo

I polli di AstraMondo, si sa, hanno i piedi. Piedi come quelli di qualsiasi tizio, con le dita a salsiccetta e il tallone calloso.

Gli altri uccelli mica hanno i piedi, hanno le zampe. Con gli artigli, palmate, lunghe, corte ecc. Vari tipi di zampe, ma comunque non piedi.

In realtà, i piedi, ai polli, vennero a un certo punto.

Un gruppo di loro era tenuto in un recinto da un rispettato contadino del Regno Antico, quando accadde che il Re passò con tutta la corte per quei campi.

Il contadino si sbrigò a fargli strada verso la stalla dove voleva mostrargli un bellissimo cavallo di cui fargli dono.

Al Re piacque molto il cavallo, ma si arrabbiò comunque perché il contadino si era permesso di camminare davanti a lui e per usanza nessuno doveva camminare innanzi al re e dargli le spalle.

“Vedi?” lo rimproverò “Nessuno della mia corte cammina davanti a me”.

I polli, che in quel momento stavano razzolando nel recinto, si spaventarono molto a vedere il Re infuriato e rosso in viso e cominciarono a fare un gran baccano, come fanno i polli.

I Re di arrabbiò anche per la confusione fatta dai polli – doveva essere un tizio piuttosto irascibile – e chiese al magio della sua corte di farli tacere.

Il magio, che era così buono da sopportare le continue ire del Re, chiese ai polli cosa si poteva fare affinché si calmassero e loro risposero:

“Vogliamo camminare come la corte del re”.

Intendevano, sempre dietro al Re, per non cadere nelle sue ire, ma il magio, che con quel Re lì ne aveva tante a cui pensare, pensò invece di fargli spuntare piedi come quelli che avevano i tizi a corte, al posto della zampe.

Forse perché avere i piedi permette ai polli di marciare tutti insieme o di prendere a calci chi vorrebbe metterli sotto o di rimanere in piedi davanti a chi si fa beffe di loro, ma sta di fatto che dopo quella vicenda hanno costruito un grande regno, al di là del Bordomondo. Un vasto territorio che ormai da molto tempo è conosciuto, appunto, come Il Pollaio.

Insomma, polli sì, ma con i piedi.

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: