Nella valle del silenzio

“My friend is a samurai”, foto di Valentina Fodale

Nella valle del silenzio
non è immemore, il tempo

Si muovono le immagini
resti di incontri vitali,
di piccoli gesti, d’un noi
che ridiamo, consolando
tristi illusioni levatesi
come miraggi del dubbio
“ma noi, ci siamo mai stati?”

Scandiscono poi l’inutile
attesa i nostri fantasmi
a cui dir ciò che si tace

Nella valle del silenzio
ognuno di noi è solo
in attesa di qualcuno
nell’assordante boato
d’un richiamo inaccolto

Nel tempo che va, si erigono
così fortezze d’inchiostro
per un incontro mancato,
per il silenzio che segue

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: