Ogni parte del tutto

foto di Valentina Fodale

Prenderò una parte di ciò che sei,
sineddoche o metonimia capace
d’essere, dentro me, la tua icona

Figura emblematica di colei
che tutto sa, di tutto, tutto tace,
tutto mostra. Mi assorbe, mi ossessiona

Così, nel mio ego infranto, ti ho presa
e messa al muro, forma silenziosa,
e tu in silenzio mi costringi a scrivere

il contesto: “sei ancora in attesa”
la domanda: “ma in attesa di cosa?”
ed il punto: “ricordati di vivere”

È possibile, da immagini infrante,
rifigurarsi come forma viva?
o il nostro intero è per sempre distrutto?

Ti guardo, tu che sei, in ogni istante,
sullo stesso fronte di prospettiva,
la sintesi d’ogni parte del tutto

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: