La selva

Si può perdere il senno
vagando in terre boscose
Fantasie insistenti e vane

tra le verdi ombre silvane
evolvono in altre cose
al seguito d’un solo accenno

L’istinto, virtù animale,
grida di fuggire la selva,
ogni sensuale creatura,

al rifiorir della natura
profonda, natura di belva,
in ognuno viva e uguale

batte il petto, mostra i denti,
anche se trema e si nasconde
dentro un folle desiderio

Si può perdere il criterio
nella selva, la selva confonde,
la selva chiamata sentimenti

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: