Il giusto compromesso

Non c’è pace oltre le terre del sogno,
solamente territori riarsi
dove ogni miracolo è un miraggio

e nulla dà senso al proprio bisogno.
Dunque è follia, perché, perché svegliarsi?
Senza meta, qual è il senso del viaggio?

Così vago al confine della veglia
cercando un compromesso che sia giusto,
un motivo, un’equa via d’accesso.

Trovo invece colei che la sorveglia.
Tu, a guardia di quel passaggio angusto.
La salvezza. Il mio giusto compromesso:

sognare e svegliarsi senza mai smettere
Così mi sveglio, solo per vederti.
Buio e silenzio non sono d’ostacolo

per una verità priva di lettere.
Sospeso, sei il mio sogno a occhi aperti.
Sei il miraggio che diventa miracolo.

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: