poesia

Puzza di pesce

Amici miei, lo sentite nei dintorni
questo lezzo di finta indignazione?
Puzza, tutta questa corruzione,
come pesce vecchio di tre giorni.

Amici miei, lo riuscite a sentire
questo tanfo di falsa speranza?
Puzza, tutta quest’arroganza
come pesce lasciato a marcire.

La giustizia va via con niente,
erosa dalla furia della tempesta.
Questo per dirvi solamente
che dal fetore che c’appesta
è più che ovvio, è evidente,
che il pesce puzza dalla testa.

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...