poesia

Ombra che passi

Ombra che passi
come un sogno al risveglio,
vorresti davvero ch’io ti scordassi?
Pensi davvero che sarebbe meglio?
E se invece io t’amassi?

Ombra che guardi,
ma ti celi alla vista
di occhi invidiosi, maligni e bugiardi,
poniamo caso che l’amore esista:
è forse troppo tardi?

Ombra che parti
per andare lontano,
ovunque tu vada verrò a cercarti
e cercherò, ma invano,
di non amarti.

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...