poesia

Media Terra

La media terra dei tre continenti
sorge sull’orlo di un grande mare.
mare nostro che, di più dèi e genti,
parla con le ombre di un volo alare.

Monti su costa sogno di varcare;
voglio vivere, vivere, mi senti?
Senti il mio grido nei tuoi affluenti:
su un volto franto le lacrime amare.

D’acqua salmastra, nei porti, per città,
cerco nel viaggio il tuo logos nativo.
Musa, matrigna o bazar di civiltà?

Arde il miraggio in ogni palma, ulivo,
frutteto e vigna: rada fertilità
nel tuo paesaggio accogli e io vivo.

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...