fumetti

Non è roba da… 1

1 – C., uno studente universitario, cammina per le strade di una città un po’ antica-un po’ moderna verso l’ora di cena. Guarda avanti a sé perso nei suoi pensieri con aria leggermente annoiata.

Le altre persone sono ombrose e inconstintenti, come se fossero fatte di fumo (di seguito “ombre”).

La camminata è vista da 2-3 angolazioni diverse in punti diversi della città.

2 – Vede una ragazza (R.) con i pattini che da lontano si avvicina velocemente verso di lui (diventa sempre più grande).

La ragazza gli va addosso, formano un groviglio di corpi.

THUD

3 – In ginocchio a terra i due si guardano un po’ imbarazzati con i volti molto vicini.

R: Scusami, io non…

C: No, figurati, ero un po’ distratto

Si alzano e fanno gesti imbarazzati.

R: Ho sempre dei problemi a frenare

C: Tutto ok, davvero, anzi, posso offrirti da bere?

Si tengono le mani e si guardano negli occhi

R: Ok, ti volevo dire…

C: Cosa?

Mentre parlano i volti sono sempre più sorridenti (è nata una tenera intesa).

Nel frattempo sullo sfondo si vede, identica a prima, la scena della stessa ragazza con i pattini che si avvicina velocemente.

4 – La ragazza con i pattini passa attraverso la ragazza in piedi, come se fosse fatta di fumo (passandoci attraverso la dissolve, rimangono integri solo il volto sorridente e le mani che stringono quelle di C.). C. fa la faccia spaventata.

R. pattini: Levati, coglione!

C. rimane immobile con la faccia delusa a guardare gli ultimi residui della ragazza che si dissolvono in piccole volute di fumo

CRAABOOM (tuono)

5 – C. è sempre immobile mentre comincia a piovere di brutto.

C. corre a perdifiato sotto la pioggia coprendosi la testa con le mani.

6 – C. raggiunge una comitiva di ragazzi (ombre) sotto il portico di un bar la cui insegna rappresenta un gatto bianco e recita “Le Chat Blanche”

Saluta la comitiva, tutti fanno i vaghi, tranne una ragazza, M. (reale, non ombra), che sorride e lo saluta alzando la mano.

7 – Uno dei ragazzi della comitiva, L. (reale, non ombra) con la faccia sfrontata, si rivolge a lui.

L: Guardate chi c’è. Ma sei venuto a piedi?

C: Sì, mi piace camminare.

M: Potevi dirlo, qualcuno ti veniva a prendere.

L: Tu sei tutto strano.

La comitiva di ombre ride di lui.

C. con la faccia seria parla alla comitiva.

C: Però se qualcuno mi accompagna a casa mi fa un piacere.

8 – I ragazzi ombre tacciono, imbarazzati, chi fa il vago, chi guarda altrove, solo L. lo guarda e sorride beffardo. Dietro L. l’insegna del bar comincia a cambiare (per diventare un furetto).

L. sorride sempre di più, in maniera quasi distorta, gli altri ragazzi si fanno sempre più in consistenti. L’insegna ha quasi assunto la forma di un furetto.

C. urla addosso a L. che fa una faccia molto sorpresa. L’insegna dietro di lui è un furetto bianco che ghigna.

C: Che cosa ti ridi. Ho chiesto se qualcuno mi dà un passaggio.

9 – C. si rivolge all’intera comitiva.

C: Non ho mica la peste. Ditelo che non mi volete con voi. O non avete le palle?

Mentre parla le facce dei ragazzi ombre si abbassano imbarazzate.

C. infierisce ancora più arrabbiato, tra i ragazzi ora c’è anche L. con la faccia contrita.

C: Potete parlare invece di ridere solo quando apre la bocca questo stronzo.

10 – Mentre C. continua a sfuriarsi, ma a tono sempre più basso (in realtà sta borbottando tra sé e sé cose incomprensibili), L. muta la sua espressione da contrita alla solita beffarda, il furetto dell’insegna dietro L. si dissolve in spire di fumo e torna a essere un gatto bianco.

C: ⨌⨌⨌⨌⨌⨌⨌⨌⨌⨌⨌⨌⨌⨌⨌

11 – M. gli si avvicina mentre sta borbottando con l’aria corrucciata.

M: Che fai, parli da solo?

C. la guarda con la faccia scura e imbarazzata, senza parlare, poi si gira.

C: Torno a casa, devo studiare per l’esame di domani.

M: Ma piove a dirotto.

12 – C. cammina con le spalle piegate sotto la pioggia, guarda verso l’alto, i tratti di pioggia diventano i peli della coda di un furetto che guarda verso il basso.

scarica

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...