Contra censores

Deh! Scoverto ho d’avere bavagliata
la bocca. Sono mutolo, ca guaglio.
Pe taluno convenemi ‘l bavaglio
c’ho la lengua sì ‘n vero raffilata,

ca fedisce l’onore como spata
e su l’argoglio dà qual fusse maglio;
chesta mea voce como laido raglio
è noiosa si vène divisata.

– Sì meglio alotta ca tu la perda –
Dice cui aggiase l’idea fadata
ca lo silenzio veritade disperda.

A voglia agiugner latte e tutta fiata,
dico eo, de quanto nasce merda
omai non puoti fare una giuncata!

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: