Piccolo Cuore, poesia

Piccolo Cuore 12

Con uno specchio fatto tutto d’oro
il piccolo cuore parlò dell’inganno.
“Io sono il re dei tempi che verranno”
disse lo specchio “è un duro lavoro.

Guarda le stelle con quanto decoro
si mostrano nel cielo dove stanno;
vi ingannano per benino e lo sanno,
perché non siete voi a guardare loro

ma loro a guardare voi, dirò di più,
guarda le stelle riflesse su di me,
adesso sono loro che stanno in giù.

L’illusione non si domanda perché
le stelle sono in basso e tu lassù,
ora sono loro che guardano te.”

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...