Piccolo Cuore, poesia

Piccolo Cuore 05

L’indomani disse il cuore felice
“Voglio essere un cuore trasparente
di vetro o cristallo, come una lente
chiara e limpida nella sua cornice.

Sarei il magico uovo di fenice,
farei tutte le persone contente
di vedere un magnifico presente
riflettersi sulla mia superficie.”

La bambola chiese con occhi dolenti
“Ma se poi tu cadessi, bel sassolino?”
“Allora mi romperei in mille frammenti.”

“E anche il riflesso di chi ti era vicino…”
Il cuore tacque e quei preziosi momenti
divennero domani e un nuovo mattino.

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...